Fornitore Ultima Istanza: cos’è?

  • . 

La fornitura di ultima istanza (FUI) si attiva nel momento in cui il cliente si trova sprovvisto di un fornitore gas, per motivi non dipendenti dalla propria volontà. Il servizio ha la funzione di garantire la continuità dell’erogazione gas naturale. Le cause possono essere diverse: fallimento del fornitore gas, problemi contrattuali tra cliente e società di vendita, o morosità, per quanto riguarda i clienti non domestici, con contatore non disalimentabile (contatore che non è possibile chiudere). Il cliente viene avvisato dell’entrata del suo contratto in FUI con una lettera, spedita dal suo “nuovo” fornitore. Può succedere quindi che migliaia di clienti in tutta Italia si trovino in ultima istanza senza saperlo.

Come si diventa FUI (Fornitori Ultima Istanza)?

La gestione è affidata per territorio, tramite una procedura concorsuale a cui possono partecipare fornitori di grandi dimensioni. Il periodo di gestione affidato al venditore va dal 01 ottobre al 30 settembre ed è definito anno termico. Per l’anno termico 2020-2021 la gestione è stata affidata per buona parte dei territori ad Hera Comm, e in minor misura ad Enel Energia. Per dettagli sulle aste FUI qui c’è un nostro approfondimento.

Come uscire dal servizio di ultima istanza?

Se non persistono morosità sul contratto è possibile uscire dall’ultima istanza semplicemente sottoscrivendo un contratto a mercato libero.

Quanto costa il servizio di ultima istanza?

Il costo del gas nel servizio di ultima istanza è calcolato partendo dal costo nel mercato di tutela, maggiorato da una quota chiamata parametro Beta (β). Il parametro Beta è lo stesso valore che in sede di gara sarà valutato per decidere a quale fornitore spetta il servizio di ultima istanza. I prezzi quindi variano a seconda del periodo e del territorio, ma mediamente sono poco convenienti.

Esiste il Servizio di ultima istanza energia elettrica?

No, il servizio di ultima istanza non interviene mai per i contratti luce. Un servizio paragonabile al FUI per l’energia elettrica è il servizio di Salvaguardia.

Chi gestisce il servizio di ultima istanza nella mia città?

I territori assegnati per il 2020-2021 sono così divisi:

Gestione Fui Hera Comm 2020-2021

Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia, Trentino‐Alto Adige, Veneto, Friuli‐Venezia Giulia,
Emilia‐Romagna, Abruzzo, Molise, Basilicata e Puglia, Campania, Lazio,Toscana, Umbria e
Marche.

Gestione Fui Enel Energia 2020-2021

Sicilia e Calabria.

NUMERI E CONTATTI UTILI ULTIMA ISTANZA

Ultima istanza gestione Hera

Sito internet www.heracomm.gruppohera.it

Numero verde 800.999.790 Lunedì-Venerdì 8-22 Sabato 8-18.

Fax 0542/843189

Pec heracomm@pec.gruppohera.it

Ultima istanza gestione Enel Energia

Sito internet www.enel.it

Numero verde ‍800.900.860 Lunedì-Domenica 7-22.

Fax  800.997.736

Pec enelenergia@pec.enel.it

Link Utili

Acuirente Unico Graduatoria 2020-2021

Condividi questo: