Cosa sono gli oneri di sistema

  • . 

Gli oneri di sistema sono una delle voci contenute nella bolletta elettrica, necessarie a coprire costi per attività riguardanti il sistema elettrico nazionale, Gli importi sono determinati da ARERA (Autorità Energia Elettrica e Gas) e variano trimestralmente. Questa spesa non dipende dal vostro fornitore luce: quindi chi vi promette di ridurle tramite offerte imperdibili sta tentando un raggiro.

La bolletta dell’ energia elettrica è composta da diverse voci, che possono essere sintetizzate in ordine di grandezza:

  • Spesa per la materia energia
  • Spesa per trasporto e gestione del contatore
  • Spesa per oneri di sistema
  • Imposte ed Iva

La spesa per oneri di sistema varia trimestralmente, ma approssimando possiamo dire che per un cliente domestico residente ammonta a poco più del 20% e intorno al 40% per cento per clienti non residenti.

Cosa contiene la voce oneri di sistema?

La definizione oneri di sistema può essere a sua volta scomposta in diverse voci, tese a finanziare spese incentivi alle fonti rinnovabili, aiuti ad industrie manifatturiere, oneri per dismissione nucleare, oneri vari per bonus e aiuti a famiglie a basso reddito.

Oneri di sistema in bolletta dove sono?

La voce può comparire in bolletta come: “spesa per oneri di sistema” o “oneri di sistema”. Alcuni fornitori la inseriscono in prima pagina altri nella terza, la voce è molto sintetica e non contiene ulteriori specifiche. Se si vuole conoscere meglio da cosa è composta quella voce, sarà possibile chiedere (tramite i loro canali di contatto) al proprio gestore di ricevere una bolletta con elementi di dettaglio.

Condividi questo: