Come fare il compost senza compostiera

  • . 

Il compost è materiale di scarto organico che tramite un processo di bio-ossidazione viene trasformato in fertilizzante. Praticamente è la maniera più pratica ed intelligente di riciclare gli scarti dell’organico.
Si può realizzare in maniera semplice e veloce senza dover comprare una compostiera. É infatti possibile realizzare un contenitore fai da te, utilizzando dei bancali come nelle figura qui sotto.

Compostiera artigianale

Oppure, se preferite farlo in maniera più artigianale e rapida, potete usare un vaso rettangolare, rivestendo l’interno con del cartone: in questo modo è possibile compostare anche in spazi ristretti.
Per poter realizzare il compost senza utilizzare nessun recipiente, potete semplicemente scavare una buca nel terreno; è un processo più lento ma ha i suoi vantaggi.

Buca per compost

Consigli utili

  • Non utilizzare scarti di origine animale: attirano roditori e piccoli animali.
  • Se il tuo giardino è al confine coi tuoi vicini, spiega loro cosa stai realizzando: il compost può produrre odori forti (ma se fatto bene non fa cattivo odore) ed essere causa di tensioni e liti.
  • Informati presso l’ente (comune o azienda) che gestisce i rifiuti nella tua città: spesso sono previsti sconti in bolletta (Tari) per chi smaltisce i rifiuti organici compostandoli.
  • Non gettare sacchetti biodegradabili nel compost; è possibile invece smaltire materiali che presentano la dicitura: “compostabile“.

Condividi questo: