Bollette: 7 cose da sapere.

  • . 

I temi relativi a bollette e pagamenti sono molto complessi e proprio per questo è nato questo portale: per aiutare l’utente ad avere un’idea chiara e precisa di questa materia. Non ci piace dare risposte facili e veloci. Oggi però faremo una piccola eccezione rispondendo a domande ricorrenti in modo rapido e preciso.

Esistono gestori che hanno spese di trasporto e gestione più basse di altri?

No, assolutamente no. Quelle spese sono identiche per tutti.

Posso effettuare una voltura avendo una bolletta scaduta?

Certo. Una bolletta scaduta da 1 o 2 mesi non può impedire una voltura. Diverso sarà il caso di morosità elevata e duratura.

Il mercato libero è sempre meglio del mercato tutelato.

No, in molti periodi il mercato tutelato si è rivelato più conveniente del mercato libero. Per approfondimenti un nostro articolo.

È possibile far partire un contratto a mio nome senza consenso avendo il codice POD\Pdr?

No, per effettuare un cambio gestore è necessario fornire una documentazione contrattuale dettagliata e firmata. In alternativa alla firma cartacea va bene anche un contratto vocale registrato su supporto durevole e con consenso espresso chiaramente.

Esiste il codice pod acqua?

No, il POD è il codice identificativo energia elettrica, il suo corrispettivo è il PDR acqua. Per approfondimenti un nostro articolo.

Chi paga la Tari: inquilino o proprietario?

La Tari (tassa rifiuti) spetta all’inquilino. Tranne nei casi in cui il contratto di affitto duri meno di 6 mesi, in quel caso deve essere pagata dal proprietario dell’immobile e non dall’occupante.

Se non passo al mercato libero cosa rischio?

Nessuna grave conseguenza. Il contratto non verrà interrotto, la fornitura nemmeno. Anche quando il mercato tutelato sparirà il vostro contratto passerà nel mercato di Salvaguardia. Qui trovi maggiori dettagli sul mercato di salvaguardia.

Condividi questo: